Come sconfiggere l’ansia da prestazione scolastica

Tre consigli che ho provato personalmente per superarla

L’ansia da prestazione è la causa del fallimento della maggior parte dei tuoi esami, di interrogazioni e compiti in classe? Non puoi perderti questo articolo.

Che tu stia preparando il prossimo esame per l’università, o sia in attesa di affrontare un nuovo anno scolastico, sai che, prima o poi, dovrai fare i conti con l’ansia da prestazione.

Sai già qualcosa sull’argomento.

Hai preparato la materia con tutta l’attenzione che merita, hai seguito i consigli della guida gratuita allo studio efficace, sei persino ottimista, una volta tanto.

Nonostante ciò, eccoti più pallido del foglio bianco che hai di fronte, o con gli occhi sbarrati davanti alla lavagna nera poco prima dell’interrogazione. Improvvisamente, un blackout; non importa quanto ti sia preparato, ogni informazione sembra aver lasciato la tua mente per sempre.

Cosa è successo? Cosa hai sbagliato? Perché, una volta passato quel momento di panico, tutto ciò che hai studiato torna al suo posto, pronto per essere ricordato?

Ansia da prestazione: di che si tratta?

Come saprai se segui Liceale Promosso, sono appassionato di metodi di studio e tecniche di memoria. In questo blog troverai tutto ciò di cui hai bisogno per affrontare al meglio la scuola e l’università.

L’ansia da prestazione, pur presentandosi molto spesso durante la carriera scolastica, non è un problema esclusivo di questo ambiente. Trattandosi di un argomento complesso e, in alcuni casi, materia esclusiva della psicologia, non voglio darti informazioni sbagliate.

Proprio per questo, ti consiglio di leggere questo articolo di Andrea Giuliodori, nel quale troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno fornite dallo psicologo clinico Davide Lo Presti.

Citandolo,

“L’ansia da prestazione, come una perfida profezia, trasforma la paura di non riuscire, da temuta possibilità in effettiva realtà.”

In parole povere, ogni volta che la paura di fallire prende il sopravvento, acquisisce talmente tanta forza da tradursi in un effettivo fallimento.

Mettiamola così: è come se, per timore di inciampare e cadere dalle scale, chiudessi gli occhi e iniziassi a correre senza prudenza.

Essendomi trovato anch’io nel bel mezzo di un blackout causato dall’ansia, ho cercato in tutti i modi di sconfiggere questo mostro, finché, con alcune strategie, non sono riuscito a batterlo.

In questo articolo troverai:

  • Come evitare che l’ansia da prestazione ti impedisca di prepararti nel migliore dei modi
  • Il segreto per calmarti subito prima di un esame o un compito in classe
  • La tecnica per rispondere alle domande del professore senza che l’ansia da prestazione ti metta i bastoni tra le ruote.

Pronto?

3,2,1…VIA!

1. Studiare libero dall’ansia da prestazione: ecco come

Come hai già imparato in questo articolo sulla procrastinazione, la tentazione di rimandare lo studio, specialmente quando hai molto tempo a disposizione, è davvero forte: più rimandi, più acquisisce potere.

L’ansia da prestazione scolastica è un fattore determinante nel desiderio di procrastinare: ti sarà capitato almeno una volta di pensare “Questo esame è troppo per me, non lo passerò mai”, oppure “Gli argomenti di questo compito in classe sono talmente complicati che studiare mi sembra inutile”.

In quelle occasioni, hai provato comunque a portare avanti lo studio, ti sei imposto per un po’ di continuare a leggere, fin quando non hai deciso di abbandonare.

Senza un metodo di studio che ti permetta di organizzare nei minimi dettagli il tempo a tua disposizione, finirai per rimandare lo studio fino all’ultimo giorno disponibile.

In base ai giorni che ti separano dall’esame, dal compito in classe o dall’interrogazione, preoccupati di suddividere il lavoro in modo tale da costruire scadenze precise e concrete.

Rispettarle non deve essere impossibile, ma nemmeno un gioco da ragazzi: trova il giusto equilibrio, in modo tale da trovare una sincera gratificazione ogni volta che raggiungi un obiettivo. Te ne parlo meglio qui.

Quando stabilisci il tuo “calendario di studio”, ricordati di lasciar spazio ad alcuni giorni per il ripasso: saranno essenziali per metterti alla prova e rendere il tuo esame una pura formalità.

Circondati delle persone giuste

Qualcuno ha detto che siamo la somma delle cinque persone con le quali passiamo più tempo: prova a immaginare, nella tua vita, chi siano quelle persone.

Ti accorgerai che, con loro, condividi non solo una parte importante della tua esistenza, ma anche valori e abitudini.

Discorsi filosofici a parte, trascorrere del tempo con qualcuno comporta uno scambio continuo, sotto tutti i punti di vista: non puoi sottovalutarlo nemmeno all’interno dell’ambiente scolastico.

Evita di circondarti delle persone sbagliate, o finirai per diventare come loro. Parlo di quegli individui che si lamentano tutto il giorno dei loro esami e di quanto studiare sia noioso, ma non fanno nulla per cambiare le cose.

Ognuno di noi ha vissuto una giornata da dimenticare, e lamentarci aiuta a scaricare la tensione, ma rischia di diventare un’abitudine.

Condividendo l’ansia con chi ti è intorno, questa finirà per moltiplicarsi piuttosto che dividersi. Fallirai l’esame ancor prima di averlo sostenuto.

2. Fai un bel respiro

Qualche giorno fa parlavo con un mio amico riguardo quello stato di tensione che si avverte nell’aria subito prima di iniziare un esame, o un compito in classe.

Non importa quanto tu sia preparato, la paura verso ciò che stai per affrontare e l’incertezza riguardo i risultati che otterrai sono, in certa misura, inevitabili.

Il mio amico mi raccontava, a tal proposito, di come avesse studiato completando più di 50 prove d’esame, del tutto simili a quella che avrebbe sostenuto di lì a pochi giorni. Niente era andato storto, ormai era pronto.

Nonostante ciò, è stato bocciato. Impossibile? Affatto, anzi, non è così assurdo.

Una volta acquisite tutte le conoscenze richieste dal professore, o dalla professoressa, devi ancora preoccuparti di una cosa: evitare che tutto ciò che hai imparato non si trasformi in fumo una volta iniziato l’esame.

Il rischio, infatti, è che la tensione ti annebbi la mente, e finisca per ritrovarti in uno stato di totale confusione. Ciò che più ha sconvolto il mio amico è stato che, una volta terminato l’esame, tutte le informazioni sono magicamente tornate al loro posto.

 Quando diventa patologica, l’ansia può rappresentare un vero problema, di cui dovresti parlare con un esperto. Nella stragrande maggioranza dei casi, comunque, la strategia più efficace consiste nel respirare.

“Un respiro ti salverà la vita, o, quantomeno, la media scolastica”.

Che la respirazione sia fondamentale per ridurre lo stress e, in generale, migliorare il proprio stile di vita, è ormai un dato di fatto. Se ne parla in interviste, lo si scrive su libri molto noti e viene consigliato in ambiti diversissimi.

Se vuoi leggerne uno, ti consiglio L’arte del respiro. Il segreto della mindfulness per vivere con felicità e senza stress di Danny Penman, puoi acquistarlo qui sotto.

Esperti a parte, nella mia carriera scolastica ho sempre cercato di respirare in modo corretto, per calmarmi subito prima di un compito in classe o di un esame.

Se dovessi esserti imbattuto nella meditazione, ti sarà capitato di ricevere il consiglio di meditare “senza pensare a nulla”. Non voglio addentrarmi nell’argomento, ma converrai con me sul fatto che si tratta di un consiglio abbastanza inutile.

Nel momento in cui decidiamo di non concentrarci su nulla, o di smettere di pensare, è proprio allora che i pensieri cominciano a lottare per venire alla luce, lasciandoci più stressati di quando abbiamo iniziato.

Il mio consiglio invece è quello di chiudere gli occhi e concentrarti sul respiro: non importa nient’altro, devi solo prestare attenzione al tuo corpo e al modo in cui l’aria entra ed esce dal tuo corpo.

Ti sembrerà banale, ma non lo è: la prossima volta che sentirai l’agitazione crescere prima di un evento importante, prenditi un paio di minuti, chiudi gli occhi e respira. Non te ne pentirai.

3. Orale o scritto non importa: addio all’ansia da prestazione

Guardati. Hai superato l’ostacolo della procrastinazione, riuscendo a prepararti al meglio, e, concentrandoti sulla respirazione, hai imparato a mantenere la tranquillità di un monaco zen.

Tutto è andato liscio, rimane solamente l’obiettivo di portare a casa un buon voto… pronto?

Qui va fatta una distinzione tra compito in classe (o esame scritto) e interrogazione (o esame orale). Per entrambe le situazioni, preparati a ricevere un consiglio controintuitivo super-importante che la maggior parte degli studenti non conosce.

Scrivere contro l’ansia da prestazione scolastica

Davanti al foglio bianco, l’impressione è che ciò che hai davanti sia il riflesso della tua mente: il vuoto più totale.

Per ridurre quella brutta sensazione di confusione, il mio consiglio è semplice, ma efficace: inizia a scrivere.

Dopo aver letto tutte le domande, prendi una matita e scrivi tutto ciò che hai in mente. Concentrati sui concetti, più che su interi discorsi. Non importa quanto i termini che scrivi ti sembrino appropriati.

In questa prima fase, l’importante è scrivere: ogni concetto, infatti, ne richiamerà un altro all’interno della tua mente. In una manciata di secondi, troverai sul foglio una serie di spunti e idee davvero interessanti.

Non solo, ma avrai superato senza problemi quel primo momento di panico, quello nel quale una vocina ti dice “fallirai”.

In un secondo momento, scarta le informazioni di cui non hai bisogno e prepara una scaletta ordinata di ciò che utilizzerai per andare a rispondere alla domanda. Infine, rispondi alla domanda, ormai senza il timore di aver dimenticato tutto.

Ripetere contro l’ansia da prestazione scolastica

Balbettare, parlare piano, farfugliare…non c’è dubbio. Tra i momenti d’ansia dello studente, quello del confronto diretto col professore si aggiudica il primo posto.

Spesso, nonostante ti sia preparato al meglio, finisci per dare un’impressione sbagliata al docente e prendere un voto più basso di quello che meriteresti.

Per evitare che ciò avvenga, ecco due accorgimenti essenziali.

1. Preparati ricreando condizioni simili a quelle in cui ti troverai durante l’esame.

Non basta ripetere ad alta voce, anche se resta fondamentale. Per ridurre l’ansia rispetto al grande giorno, immagina di essere davanti al professore, la sua voce, l’ambiente che ti circonda.

Ti sembrerà assurdo, ma è ormai scientificamente provato che la visualizzazione aiuti in tutti gli ambiti. Persino allenatori sportivi hanno proposto a intere squadre di allenarsi “mentalmente” alla partita.

2. Attendi dai 3 ai 5 secondi prima di rispondere a una domanda.

Lo so, ti sembra troppo, e davanti al professore apparirà come un’eternità. Nei fatti, però, i professori sono abituati a risposte precipitose e frasi sconnesse, piene di “ehm” e prive di un ordine logico.

Per evitarlo, concediti il tempo di organizzare una risposta esaustiva. Se vuoi davvero distinguerti, potresti descrivere i tuoi ragionamenti ad alta voce, prima di entrare nel merito.

“Per rispondere, inizierò con una premessa relativa a questo, poi descriverò quest’altro, e infine analizzerò quello”.

Così facendo, otterrai un doppio beneficio: tu sarai più tranquillo, e il professore si renderà conto della tua preparazione.

Conclusioni

Per questo articolo è tutto, se i consigli per ridurre l’ansia da prestazione scolastica ti sono stati utili fammelo sapere nei commenti 😊

P.S. Lo sapevi che puoi rimanere aggiornato su tutte le novità di Liceale Promosso?

Iscrivendoti alla newsletter (che trovi qui di seguito) riceverai una mail a settimana con Tik Tok, post e riflessioni sull’apprendimento.

Che tu sia uno studente delle scuole superiori o frequenti già l’università, ne troverai beneficio. A fra poco!

Lorenzo 🙂

Questo articolo ha 68 commenti.

  1. Alda

    Good day! Would you mind if I share your blog with my facebook group?
    There’s a lot of people that I think would really appreciate your content.

    Please let me know. Thanks

  2. discuss

    We are a group of volunteers and starting a new scheme in our
    community. Your site offered us with valuable information to work
    on. You have done an impressive job and our whole community will be grateful
    to you.

  3. Hi my loved one! I wish to say that this article is amazing, great written and include approximately all vital
    infos. I’d like to see extra posts like this .

  4. Spot on with this write-up, I really think this site needs a great deal more
    attention. I’ll probably be returning to see more, thanks
    for the info!

  5. Hello there! This blog post couldn’t be written any better!
    Looking through this post reminds me of my previous roommate!
    He constantly kept preaching about this. I’ll forward
    this article to him. Pretty sure he’ll have a
    great read. Thank you for sharing!

  6. porncasino

    Basically, tits nude Pokies are substitute phrases for a fruit machine, they usually
    can be known as Nude Slot machines.

  7. Jerrold

    I’m really inspired with your writing abilities and also with the structure in your weblog.

    Is that this a paid subject matter or did you customize it yourself?
    Anyway keep up the excellent high quality writing, it’s uncommon to see a nice blog like
    this one these days..

  8. Kasha

    Hurrah! In the end I got a web site from where I be able to in fact obtain helpful
    data concerning my study and knowledge.

  9. Lynell

    We’re a gaggle of volunteers and opening a brand new scheme in our
    community. Your site offered us with useful information to work on. You’ve
    done a formidable activity and our whole neighborhood will likely be thankful to
    you.

  10. 파워볼픽

    Entry into the draw for the Winning Wheel is
    automatic for all Lotto and Lotto Powerball tickets.

  11. Discover methods you can hang out with people that don’t involve you footing the
    bill.

  12. Bernard

    Wow, fantastic blog layout! How long have you been blogging for?
    you make blogging look easy. The overall look of your web site is wonderful, let alone the
    content!

  13. I was recommended this website by my cousin. I am not sure whether this post is written by him as
    nobody else know such detailed about my trouble.
    You are amazing! Thanks!

  14. Clarissa

    I loved as much as you’ll receive carried out right here.

    The sketch is attractive, your authored subject matter stylish.

    nonetheless, you command get bought an nervousness over that you wish be delivering the
    following. unwell unquestionably come further formerly
    again as exactly the same nearly very often inside case you
    shield this increase.

  15. Maria

    Does your site have a contact page? I’m having a tough time locating it but, I’d like to shoot you an email.
    I’ve got some ideas for your blog you might be interested in hearing.
    Either way, great blog and I look forward to seeing it improve over time.

  16. Dannielle

    You really make it seem really easy along with your presentation however I in finding this topic to be really something that I
    think I might by no means understand. It seems too complex and very
    vast for me. I am looking forward on your next
    publish, I’ll try to get the grasp of it!

  17. Israel

    Hey There. I found your weblog using msn. This is an extremely smartly written article.
    I will be sure to bookmark it and return to read extra of your helpful information. Thank you for the post.
    I will certainly return.

  18. Marianne

    You are so awesome! I do not think I’ve read
    something like that before. So great to discover someone with a few unique thoughts on this
    subject. Really.. many thanks for starting this up. This web site is something that’s needed on the web,
    someone with some originality!

  19. Elana

    I quite like reading a post that can make men and women think.
    Also, thanks for allowing me to comment!

  20. Cornell

    you’re in point of fact a excellent webmaster. The web site loading speed is amazing.
    It kind of feels that you are doing any unique trick.
    Furthermore, The contents are masterpiece.
    you have done a excellent job in this subject!

  21. Darrell

    Hi! This is kind of off topic but I need some advice from an established blog.
    Is it hard to set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things out pretty fast.
    I’m thinking about setting up my own but I’m not sure where to start.
    Do you have any ideas or suggestions? Thank
    you

  22. Eliza

    I’m gone to tell my little brother, that he should also go to
    see this webpage on regular basis to get updated from newest news.

  23. Ronda

    This paragraph is in fact a good one it assists new net visitors, who are wishing in favor of blogging.

  24. Aubrey

    Remarkable issues here. I’m very glad to peer your post. Thanks so
    much and I’m taking a look ahead to touch you.
    Will you kindly drop me a mail?

  25. Trudy

    Can I just say what a comfort to find somebody that truly
    knows what they’re discussing on the net. You definitely understand how to bring an issue to light and make it important.
    More and more people have to look at this and understand this side of the story.
    I was surprised that you aren’t more popular since you
    definitely have the gift.

  26. Jaclyn

    My developer is trying to convince me to move to .net from
    PHP. I have always disliked the idea because of the expenses.
    But he’s tryiong none the less. I’ve been using Movable-type on a number of websites
    for about a year and am worried about switching to another platform.
    I have heard good things about blogengine.net. Is there a
    way I can import all my wordpress posts into
    it? Any help would be really appreciated!

  27. Maryjo

    My brother suggested I may like this web site. He was once totally right.
    This put up actually made my day. You cann’t imagine simply how so much time I had spent for this information! Thank you!

  28. Cory

    If some one wishes to be updated with newest technologies after that he must be go to see this site and be up
    to date daily.

  29. Jamila

    When someone writes an piece of writing he/she retains the image of a user in his/her brain that how a user can be aware
    of it. Thus that’s why this article is amazing. Thanks!

  30. Rosaline

    Thank you, I’ve just been searching for info about this topic for ages and yours is the best I’ve discovered till
    now. However, what in regards to the conclusion? Are you certain about the
    source?

  31. Mabel

    If some one desires to be updated with most recent technologies after that he must be
    pay a quick visit this web page and be up to date everyday.

  32. John

    Hi! I simply want to give you a big thumbs up
    for your great info you have right here on this post.
    I will be coming back to your web site for more
    soon.

  33. Dannie

    Sweet blog! I found it while surfing around on Yahoo News.
    Do you have any tips on how to get listed in Yahoo News? I’ve been trying for a while but I never seem to get there!
    Thank you

  34. Dulcie

    I do trust all the ideas you’ve introduced to your post.
    They’re very convincing and can definitely work. Still, the posts are too short for novices.
    May you please extend them a little from next time?
    Thank you for the post.

  35. Rickie

    Hi friends, pleasant article and pleasant arguments commented at this place,
    I am really enjoying by these.

  36. Carla

    whoah this blog is great i love studying your posts. Keep up the
    great work! You recognize, many people are hunting round for this info, you
    could aid them greatly.

  37. Margarita

    I know this if off topic but I’m looking into starting
    my own blog and was curious what all is required to get setup?
    I’m assuming having a blog like yours would cost a pretty penny?
    I’m not very web savvy so I’m not 100% positive. Any recommendations or advice would be greatly appreciated.
    Appreciate it

  38. Wilfred

    Have you ever thought about publishing an ebook or
    guest authoring on other websites? I have a blog based upon on the same ideas you discuss and would really like to have you
    share some stories/information. I know my audience would appreciate
    your work. If you’re even remotely interested, feel free to shoot me an e mail.

  39. Katrice

    Thank you for the good writeup. It in fact was a amusement account it.
    Look advanced to more added agreeable from you!
    However, how could we communicate?

  40. Keira

    whoah this blog is fantastic i like studying your articles.
    Stay up the good work! You recognize, many people are looking around for
    this info, you can aid them greatly.

  41. Aracely

    WOW just what I was looking for. Came here by searching for website

  42. Duane

    Awesome blog! Do you have any recommendations for aspiring writers?
    I’m planning to start my own website soon but I’m a little lost on everything.
    Would you recommend starting with a free platform like WordPress or go for a paid option? There
    are so many choices out there that I’m totally overwhelmed ..

    Any ideas? Appreciate it!

  43. Kami

    I think that is among the so much important information for me.
    And i am glad studying your article. But want to remark on some general things, The website taste is
    ideal, the articles is in reality excellent :
    D. Good task, cheers

  44. Latoya

    Hi! Someone in my Facebook group shared this website with us so I came to take a look.
    I’m definitely enjoying the information. I’m
    book-marking and will be tweeting this to my followers!
    Outstanding blog and brilliant design and style.

  45. Randell

    Howdy, There’s no doubt that your blog might be having browser compatibility problems.
    When I look at your blog in Safari, it looks fine however when opening in I.E., it’s got some
    overlapping issues. I merely wanted to give you a
    quick heads up! Aside from that, excellent website!

  46. Anthony

    Hi! Someone in my Myspace group shared this site with us so I came to look it over.
    I’m definitely enjoying the information. I’m book-marking and will be
    tweeting this to my followers! Outstanding blog
    and terrific design.

  47. Gary

    It’s perfect time to make some plans for the future and it’s time to be happy.
    I’ve read this post and if I could I desire to suggest you some interesting
    things or suggestions. Perhaps you could write next articles referring to this article.
    I wish to read even more things about it!

  48. Evie

    Do you have any video of that? I’d like to find out
    more details.

  49. Rodger

    Hello my loved one! I wish to say that this post
    is amazing, great written and come with approximately all vital infos.
    I’d like to peer more posts like this .

  50. Renate

    You’ve made some really good points there.
    I checked on the net to learn more about the
    issue and found most people will go along with your views on this site.

  51. Gudrun

    I am sure this article has touched all the internet visitors, its really really pleasant article on building up
    new weblog.

  52. Margaret

    Thanks for finally writing about > Come sconfiggere l’ansia da prestazione scolastica – Liceale
    Promosso < Loved it!

  53. Brock

    Very soon this site will be famous amid all blogging and site-building people,
    due to it’s good posts

  54. Bring or mail the signed ticket and completed claim form to the Kansas Lottery workplace.

  55. Whats up this is kinda of off topic but I was wondering if blogs use
    WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML.
    I’m starting a blog soon but have no coding experience so I wanted to get advice from someone with experience.
    Any help would be greatly appreciated!

  56. Manual

    Simply want to say your article is as amazing. The clarity in your put up is
    simply spectacular and that i can suppose you’re an expert in this subject.
    Well with your permission allow me to grasp your feed to stay up to date with coming near near post.
    Thanks one million and please continue the enjoyable work.

  57. Pretty section of content. I simply stumbled upon your website
    and in accession capital to say that I acquire in fact enjoyed account your blog posts.
    Anyway I’ll be subscribing in your augment or even I achievement you get admission to constantly rapidly.

  58. Today, aking into consideration thhe fast way of living that
    everyone leads, credit cards have a huge demand throughout the economy.

    Persons throughout every field are using credit card and people whoo are not using the credit card have
    arranged to apply for one in particular. Thanks for giving
    your ireas in credit cards.

  59. Daniele

    Wow, amazing weblog layout! How lengthy have you been running
    a blog for? you make blogging glance easy. The entire glance of your site is magnificent, as neatly
    as the content!

  60. Edgar

    Hi there, You’ve done a great job. I’ll certainly digg
    it and personally suggest to my friends.
    I’m confident they will be benefited from this site.

  61. Eloise

    I’m really enjoying the design and layout of your blog.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more pleasant for me to come here and visit more often. Did you
    hire out a developer to create your theme? Great work!

  62. Elisabeth

    Today, while I was at work, my sister stole my iphone and
    tested to see if it can survive a thirty foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple
    ipad is now destroyed and she has 83 views. I know this is entirely off topic but I had to share it with
    someone!

Lascia un commento